Vittorio Sebeglia

Vittorio Sebeglia

Violino

Vittorio Sebeglia nato nel 1990 inizia gli studi di violino all’età di otto anni e all’età di dodici anni viene ammesso al conservatorio G. Verdi di Torino ed entra nella classe del M° Sergio Lamberto, diplomandosi nel 2013. Consegue poi nel 2017 il diploma accademico di II livello con il massimo dei voti.

Ha partecipato a diverse attività formative con il conservatorio, quali numerosi concerti solistici e in formazione cameristica presso importanti sedi torinesi, numerose serate nel salone concerti del conservatorio stesso e importanti attività orchestrali in sedi come il Teatro Regio di Torino, l’Auditorium “A. Toscanini” della RAI e l’Auditorium “G. Agnelli” del Lingotto.

È stato numerose volte primo violino di spalla dell’orchestra degli studenti del Conservatorio di Torino. Con questa orchestra ed in tale ruolo ha tenuto concerti ed eventi importanti nell’ambito musicale torinese, gli ultimi sono stati la registrazione dell’Inno di Torino Capitale Europea dello Sport 2015 e l’accompagnamento della celebrazione liturgica del Santo Padre Papa Francesco del 21 giugno 2015 avvenuta in Torino e trasmessa in mondovisione.

Sempre con l’orchestra degli studenti del Conservatorio di Torino si è esibito come solista eseguendo il Concerto n. 5 per violino e orchestra in La Maggiore K 219 di W. A. Mozart nel salone concerti del conservatorio ed eseguendo la colonna sonora del film Schindler’s List di John Williams nell’Auditorium “G. Agnelli” del Lingotto.

Ha tenuto masterclass orchestrali con il M° Salvatore Accardo, con il M° Amiram Ganz e con il M° Francesco Manara, masterclass cameristiche con il M° Bruno Giuranna e masterclass solistiche con il M° Vadim Brodsky e con il M° Shlomo Mintz.

Nel 2008 ha vinto un’audizione che gli ha consentito l’ingresso nell’Orchestra Sinfonica di Rivoli. Nel 2010 ha partecipato con l’orchestra Master dei Talenti di Fondazione Cassa di Risparmio CRT al Progetto Diderot organizzato dalla fondazione CRT, che gli ha permesso tournée e concerti in ogni capoluogo piemontese.

Nel 2012 è stato vincitore di una borsa di studio che gli ha permesso di entrare a far parte degli undici archi dell’Orchestra Filarmonica di Torino.

Nel 2015 è risultato idoneo ad un’audizione che gli ha permesso l’ingresso nell’Orchestra Accademia Teatro alla Scala di Milano, orchestra giovanile del Teatro alla Scala con la quale ha tenuto concerti nei più prestigiosi teatri italiani quali il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro Petruzzelli di Bari, il Teatro Bellini di Catania, il Teatro Grande di Brescia, il Teatro Donizetti di Bergamo, il Teatro Delle Muse di Ancona e l’Auditorium della RAI di Torino.

Fino al 2018 è stato membro del quartetto Res, formazione di musica da camera con cui ha vinto nel 2017 il primo premio assoluto alla XXIX European Music Competition “Città di Moncalieri”, e nel 2018 il secondo premio al concorso internazionale “Gaetano Zinetti” di Sanguinetto (Verona).

Ha suonato in orchestra accompagnando solisti famosi quali Shlomo Mintz, Salvatore Accardo, Francesca Dego, Enrico Dindo, Anna Kravtchenko, Francesco Manara, Massimo Polidori, Claudio Voghera, Massimo Quarta e collaborando con direttori quali Daniele Rustioni, David Coleman, Stefano Ranzani, Pietro Mianiti, Roland Böer, Manfred Honeck, Fabio Luisi, Zubin Metha. Ha partecipando a festival importanti come MITO SettembreMusica, Europa Cantat, Festival Beethoven, Festival Mozart, Torino Classical Music Festival.

Ha collaborato con l’orchestra Archi dell’associazione De Sono ed è violinista presso l’Orchestra Filarmonica di Torino e presso l’Orchestra Accademia Teatro alla Scala di Milano.

www.youhost.eu YouHost